Lettori fissi

Archivio blog

martedì 12 ottobre 2010

speso la vita ti restituisce ciò che tu dai alla vita.


Padre e figlio passeggiavano dopo il tramonto in riva ad un lago tra le montagne.  
All’improvviso il ragazzino inciampò e cadde facendosi male.
Per istinto gridò “haiii!!!
Con suo grande stupore sentì una voce venire dalle montagne che ripeteva “ahiii!!!” “ahiii!!!”
Sorpreso chiese “chi sei tu? “ricevendo per risposta “chi sei tu? ““chi sei tu? “
Urlo “ io ti sento? “ e di rimando “ io ti sento? “ io ti sento? “ 
Infuriato per quelle risposte che gli risuonavano come una presa in giro urlò più forte “ stupido chi sei tu?” e subito arrivò la risposta “ stupido chi sei tu?” “ stupido chi sei tu?”
Il ragazzino guardò il padre cercando il suo aiuto e il padre sorridendo gli disse “ora fai attenzione” e gridò a sua volta “ tu sei un campione, il più grande di tutti” e dalle montagne arrivò la risposta“ tu sei un campione, il più grande di tutti” “ tu sei un campione, il più grande di tutti”
il figlio era sorpreso e non capiva chi si potesse divertire a ripetere le loro frasi restando nascosto chissà dove.
Allora il padre spiegò al figlio “vedi, la gente chiama questo fenomeno ECO, ma io lo chiamerei VITA”
La vita è come la eco, ti restituisce quello che dici o quello che fai, la vita è sempre il riflesso delle nostre azioni o di coloro che ci stanno a fianco.
Se tu desideri più amore, devi vivere nell’amore, dare più amore, creare più amore già nel tuo cuore.
Se vuoi che gli altri ti rispettino, devi tu per primo rispettare gli altri.
Questo principio va applicato in ogni pensiero, azione; in ogni aspetto della vita perché speso la vita ti restituisce ciò che tu dai alla vita.
mario

Nessun commento:

Posta un commento